Perché le statue?

Il momento storico che stiamo vivendo ha visto molte donne abbandonare il posto di lavoro per tornare a occuparsi esclusivamente di questioni domestiche.

Ecco perché nelle piazze di Torino, Roma, Milano e Palermo alcune statue raffiguravano questo stereotipo femminile tristemente riportato in auge dalla pandemia.

Scansionando il QRcode in prossimità di ogni statua era possibile ricevere in Realtà Aumentata indicazioni sulle vicine imprese femminili da poter sostenere e dati relativi al divario di genere.

Apri la realtà aumentata e
scopri cosa c’è attorno

L'unione fa
la forza

Io accetto la grande avventura
di essere me stessa.

- Simone de Beauvoir

Ogni volta che una donna
lotta per se stessa,
lotta per tutte le donne.

- Maya Angelou

Il futuro appartiene a coloro
che credono nella bellezza
dei propri sogni.

- Eleanor Roosevelt

con il patrocinio di